MOCHI CRAFT DOLPHIN 64

  • Modello DOLPHIN 64
  • Tipologia FLYING-BRIDGE MY
  • Anno 20058
  • L.O.A. 19,55 mt

Dettagli yacht

  • Codice SAL-A0095
  • Modello DOLPHIN 64
  • Tipologia FLYING-BRIDGE MY
  • Cantiere MOCHI CRAFT
  • L.O.A. 19,55 mt
  • Larghezza 6,13 mt
  • Pescaggio 1,73 mt
  • Costruzione VTR
  • Motori MAN 2 X 1224 hp
  • Velocità massima 32
  • Velocità di crociera 28
  • Bandiera ITALIANA
  • Ospiti 3

Prezzo

Prezzo non disponibile
IVA NOT PAID

Descrizione

La linea è quella classica delle Lobster americane, ma la rivisitazione di Victory Design ha cercato di rendere la linea più raffinata, ammorbidendo gli spigoli, e soprattutto di trasformarla in uno yacht per armatori esigenti, prestando la massima attenzione ai dettagli necessari per la crociera. Il pozzetto è ampio, come la tradizione vuole, arredato con un divano lungo il coronamento di poppa e un tavolo; un altro divanetto ad angolo è posto invece verso prua, davanti alla vetrata d’accesso alla zona living. Il pozzetto è inoltre attrezzato con un frigorifero, un lavello, la postazione di governo supplementare e un verricello elettrico da tonneggio per ciascun lato, per perfezionare gli ormeggi in tutta comodità, senza nascondere i “ferri del mestiere”, ma restituendo loro una valenza quasi d’arredo. La porta vetrata e una finestra basculante permettono di eliminare quasi del tutto la barriera tra interno ed esterno. Anche la scala di accesso al fly è realizzata con un unico montante centrale e scalini con solo la battuta, perché non diventi un eccessivo ostacolo visivo. Sopra la tuga c’è il prendisole per due persone, per un bagno di sole in perfetto relax. Altrettanto si può fare sui cuscini di prua. A poppa, con accesso dal pozzetto, la grande piattaforma idraulica è ideale per i bagni in mare e chiude il garage dove viene riposto il tender. Entrando dal pozzetto si ha quasi la sensazione di trovarsi in una veranda sul mare, tanto sono ampie le vetrate della zona giorno. Le tappezzerie sono in pelle chiara e tutti i componenti d’arredo sono in teak massello, che in combinazione con il pavimento di teak rigato acero, sprigionano freschezza rimanendo nella più classica tradizione marinara. Nel salotto il divano a L posto sulla murata di sinistra può accogliere 3/4 persone per guardare lo schermo Lcd posto nel mobile verso prua ed è speculare a quello che, situato sulla murata di sinistra, offre 3 comodi posti a tavola. La cucina è studiata in ogni minimo dettaglio per offrire il massimo comfort e ha soluzioni interessanti. È il caso della copertura completa di piano cottura e lavello, che permette di guadagnare uno spazio di lavoro invidiabile con un solo gesto. Per far questo basta “abbattere” il rubinetto del lavello e abbassare la copertura che ricorda quella della tastiera di un pianoforte. La cabina armatoriale è a centro barca, dove si gode di una maggiore stabilità anche in navigazione o in caso di un po’ di risacca all’ormeggio. Gli spazi riservati all’armatore sono importanti. La cabina, con il letto posto in diagonale, è arredata con uno spogliatoio e un bagno di quasi 5 metri quadri con due lavandini, box doccia e servizi separati da due porte di vetro smerigliato. La specchiera scorre per regalare l’affaccio diretto sul mare, possibile grazie all’oblò laterale. Anche gli ospiti dispongono di spazi più che generosi: la Vip matrimoniale di prua e quella doppia con letti gemelli hanno il bagno privato. Con accesso dal pozzetto, la zona per l’equipaggio è degna di nota. Offre tre letti comodi, un bagno completo e un sufficiente spazio negli armadi.